L’ultimo libro di Riccardo Pertici

febbraio 2, 2018 Lascia il tuo commento

Con l’aria calma di ascolta …per poi parlare” è l’ultimo libro di Riccardo Pertici. Isola d’Elba, agosto 2331. L’archeologo Geremia Stukeley ritrova, nelle teche di un hardware in auge fino a un paio di secoli prima, un romanzo scritto da uno specialissimo Tutor. In quei tempi di sofferenza intollerabile per il genere umano, nella biblioteca dimenticata di un Istituto per ragazzi particolari, due bambini, poi adolescenti e infine uomini dotati di un intelletto tanto alto quanto spericolato, fuoriescono dal comune conformismo autodistruttivo, contribuendo a dare un significato alla vita dei sopravvissuti attraverso il recupero e la riscoperta della Parola dei Vangeli. In un mondo in cui la tecnologia ha sopraffatto l’intelletto e lo spirito, soltanto un nuovo umanesimo potrà contribuire al rinascimento dell’essere umano.

Riccardo Pertici e nato a Viareggio nel 1956. E’ stato un giovane aspirante al comando di navi della marina mercantile, navigando poco meno di due anni come ufficiale di Coperta, dopodiché, dopo un periodo di lavoro in proprio, è entrato in una grande azienda del nord, dove è rimasto per trent’anni, raggiungendo una qualifica dirigenziale. Ottobre 2009 ~ Il PERDONO DEL MARE ~ Mauro Pagliai Editore – Firenze Dicembre 2011 ~ REGISTRO DELLE ANIME ~ Manni Editori.

Lo potete trovere nel sito ilmiolibro, su lafeltrinelli.it, nelle librerie la-Feltrinelli, su Amazon e su IBS… Anche in e-book!

Tag: ,

Categoria: , , ,

Lascia un commento