“L’INCREDIBILE STORIA DI GUGLIELMO LIPPI FRANCESCONI”

by · 1 luglio 2012 · Categoria: Libri 

“In vendita “L’incredibile storia di Gugliemo Lippi Francesconi” (Tipografia L’Ancora, € 10,00). L’autore del primo manifesto del Carnevale di Viareggio. A cura di Franco Anichini, Bianca Maria Scirè e Giuliano Olivi.  Il ricavato sarà devoluto in beneficenza in favore dell’Istituto Sacro Cuore di Gesù di Viareggio. Per informazioni filatelicopuccini@gmail.com, oppure Tipografia l’Ancora Via Puccini Giacomo 129 Viareggio.

Share |

Commenti

Un commento all'articolo “L’INCREDIBILE STORIA DI GUGLIELMO LIPPI FRANCESCONI”

  1. Andrea Vagli.
    in data dom, 1 lug 2012 ore: 15:43
  2. La figura di Lippi Francesconi verrà rievocata il 10 agosto nell’ambito delle iniziative promosse dall’associazione Terra di Viareggio con la collaborazione dell’ANPI di Viareggio, all’interno della manifestazione “Incontri nel Chiosto”, a San Antonio.
    Con l’occasione evidenzio un articolo firmato Armando Sestani, dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea della Provincia di Lucca.

    L’estate del 1944 nella provincia di Lucca rimase a lungo nella memoria di chi la visse. La guerra voluta dal fascismo si incamminava verso il suo drammatico epilogo mentre la Resistenza restituiva dignità agli italiani. L’occupazione tedesca si manifestava in tutta la sua ferocia da Sant’Anna di Stazzema alla Certosa di Farneta. In questo ultimo luogo il 2 settembre i tedeschi penetrarono e catturarono oltre ai certosini numerose persone che tra quelle mura cercavano rifugio per scampare alla repressione nazifascista. Tra questi, insieme ai suoi due figli, il dott. Guglielmo Lippi Francesconi dal 1936 direttore del manicomio di Maggiano. Pochi giorni dopo, il 10 settembre, veniva ucciso dai suoi aguzzini a Forno di Massa.
    A 68 anni di distanza dallo svolgersi di quei tragici avvenimenti, la figura di Lippi Francesconi verrà rievocata il 10 agosto nell’ambito delle iniziative promosse dall’associazione Terra di Viareggio con la collaborazione dell’ANPI di Viareggio, della Deputazione della Versilia dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in Provincia di Lucca e della Cooperativa Sociale C.RE.A. di Viareggio. In quella serata interverranno Franco Anichini, che da anni si occupa di Lippi Francesconi rievocandone la vita, il suo rapporto con Viareggio e Viani la sua attivita di psichiatra; Gianluca Fulvetti, direttore dell’ dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in Provincia di Lucca, autore di numerose ricerche e pubblicazioni sulle stragi nazifasciste in Toscana, che contestualizzerà la strage di Farneta nella più ampia guerra ai civili attuata dagli occupanti tedeschi; Armando Sestani, socio-lavoratore della cooperativa sociale C.RE.A. impegnato da anni nella divulgazione dello sterminio dei disabili attuato dal regime nazista, che interverrà sul rapporto tra la psichiatria il nazismo e il fascismo.

Che cosa ne pensi?! Lascia un commento!

Attenzione: Questo è uno spazio aperto, a disposizione di tutti. I commenti vengono inseriti direttamente, ma la Redazione potra' in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare quelli che utilizzano un linguaggio offensivo, contengono turpiloquio, sono razzisti o sessisti o che abbiano un contenuto che costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.). In ogni caso Viareggiok non potra' essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Personalizzazione profilo

Per personalizzare il tuo profilo utente registrati al sito: Gravatar e carica una immagine. Questa sarà automaticamente visibile accanto ai tuoi commenti. Perchè il servizio funzioni occorre che l'email utilizzata per la registrazione su Gravatar sia la stessa inserita nel campo "Indirizzo Email" sottostante.

Per lasciare un commento è necessario effettuare l'accesso al sito.